readers

lunedì 26 agosto 2019

MINI VACANZA

Buon pomeriggio!
Ormai agosto è agli sgoccioli e le ferie sono un ricordo passato.

Quest'anno ci siamo ritagliati tre giorni in Umbria, giusto per staccare dalla routine quotidiana e respirare aria pulita.
Ovviamente ne abbiamo approfittato per vedere posti nuovi e scoprire piccole perle, ma andiamo con ordine.

Prima di recarci in albergo, abbiamo passato la mattina a Perugia, passeggiando per il centro storico:

incontri del terzo tipo ^^


Abbiamo anche visitato un pozzo etrusco già che c'eravamo ^^:



Dopo tanto camminare ci serviva una pausa che abbiamo utilizzato per mangiare dei tranci di pizza. 
Fortunatamente la giornata era gradevole e il caldo sopportabile, quindi siamo riusciti senza troppa fatica, a gironzolare per le vie della città.

Sulla strada verso l'albergo, ci siamo fermati a vedere l'Ipogeo dei Volumni, poco distante da Perugia. Si tratta per sommi capi, di un monumento funerario etrusco appartenente ad una nobile e ricca famiglia (per maggiori info, potete consultare questo sito). 



Al monumento si accede da una scalinata che ovviamente porta verso il basso; devo ammettere che mi ha fatto un po' specie come si suol dire.

Infine, stanchi siamo arrivati in albergo dove, una volta sistemati in stanza, ci siamo diretti alla spa. Tra idromassaggio, bagno turco (solo per lui perché non fa per me ^^), doccia emozionale e tisana, la stanchezza della mattina è passata.
A cena, mi sono concessa un piccolo (ma non troppo ^^) peccato di gola: a fine serata ho avuto bisogno di un amaro ^^.


Il giorno di Ferragosto abbiamo deciso dopo colazione, di stare un po' nella piccola piscina all'aperto dell'albergo, per poi passeggiare per il borgo di Spello:







Chi mi conosce sa che adoro i borghi e mi piace aggirarmi tra i vicoli, soprattutto se ben tenuti. 
Non appena ne ho la possibilità, ne approfitto per organizzare le nostre uscite alla scoperta di nuovi posti.

Di ritorno dalla nostra passeggiata, ci siamo concessi un'ora di spa per riprenderci dalla stanchezza e infine la nostra "ultima cena" ^^.
L'indomani abbiamo lasciato l'albergo e prima di rientrare a casa, ci siamo fermati alle Fonti del Clitunno:



Purtroppo alcuni punti erano chiusi al pubblico, tuttavia passeggiare in questo parco è stato rinfrancante.

Visto che le nostre vacanze sono sempre mordi e fuggi, tento sempre di trovare un equilibrio tra riposo e "turismo" conciliando i nostri desideri.
Nonostante piccoli contrattempi, siamo riusciti a passare dei giorni tranquilli, vedendo nuove cose.

Archiviate le vacanze estive, ora è il momento di riprendere a creare e il compleanno del nipotino è vicino!
Ja ne!

2 commenti:

  1. Bellissimi posti.. vacanza breve ma intensa; giusto per cambiare un po' aria. ;p

    RispondiElimina