readers

giovedì 20 settembre 2018

VACANZE 2018: ULTIMA PARTE

Buon pomeriggio!
Con enorme ritardo eccomi qui a raccontare la parte finale delle mie vacanze.
Sono stati giorni intensi, dei quali vi parlerò poi e solo ora, riesco a trovare un momento libero prima di riprendere le mie attività....

Ci eravamo lasciati con la gita a Siena bagnata da un tipico temporale estivo; siamo rientrati la sera in camera e abbiamo iniziato a predisporre il tutto per la partenza del giorno dopo.
Lasciato l'agriturismo dopo colazione, vista la bella giornata ci siamo diretti alla volta del Monte Amiata dove abbiamo passeggiato piacevolmente tra faggi e castagni, con una frescura più che piacevole!




Durante la passeggiata è sbucato anche un fungo ^^. 
Dopo la camminata rigenerante per corpo e mente, abbiamo visitato un altro borgo nelle vicinanze, ovvero Castel del Piano.


Visto che si era fatta 'na certa come si suol dire, ci siamo fermati in un ristorante per rifocillarci un po'.

pici cacio e pepe

cotoletta alla milanese

La crostata di more non sono riuscita a fotografarla perché non ci ha messo molto a finire nel mio stomaco ^^'.
Archiviato anche il pranzo ci siamo messi in macchina per tornare a casina.

Così si concludono le mie mini vacanze di quest'anno.
Ja ne!

martedì 4 settembre 2018

VACANZE 2018: PARTE 2

Buon pomeriggio!
Approfitto di una pausa dalle decorazioni di compleanno per il mio nipotino per continuare il racconto sulle vacanze appena trascorse.

Come vi avevo anticipato nel post precedente, oggi vi parlo della giornata passata a Siena.
Dopo la consueta colazione, ci siamo diretti alla volta della città toscana. 
Parcheggiata la macchina è iniziata la "scalata": non pensavo di certo di trovare così tante salite e discese!

Ci imbattiamo in una fontana, più precisamente la Fontanina, nella contrada dell'Onda:


Proseguendo tra le vie gli scorci si sprecano e ho fatto fatica a resistere dal fotografare tutto! ^^



Siamo stati al Museo Civico situato all'interno del Palazzo Pubblico, sede del Governo senese da più di 700 anni, nella celebre Piazza del Campo.
Dal cortile interno del palazzo si accede al museo:



Ci siamo ritrovati nella sala dedicata al periodo del Risorgimento:



Tutte le pareti di tutte le stanze del museo erano piene di affreschi e davvero non sapevo dove guardare!

Nella Sala del Mappamondo si trova l'opera di Simone Martini dedicata alla Madonna, alla quale i Senesi sono molto devoti, "La Maestà":



Cambiando ancora sala, ci siamo ritrovati forse in quella più famosa del museo ovvero la sala dei Nove, nome che ricorda la forma di governo che vigeva a Siena dal 1287 al 1355 che la rese potente e prospera.
I Nove incaricarono Lorenzetti di decorare la sala dove ricevevano gli ospiti, in modo da rendere chiari e palesi gli ideali che li guidavano nel governare la città.
Quello che ha rappresentato è l'allegoria del buono e cattivo governo. 


effetti del cattivo governo: la “Tirannia” che ha come consiglieri i “Vizi”, con la Giustizia legata e spogliata, e con l’effetto di ridurre città e campagna a luogo di violenza, morte e distruzione



Separazione dei poteri, partecipazione dei cittadini e forza militare sono gli elementi che decidono il “Buon Governo” di una città.

Abbandonato il museo, siamo tornati in piazza e, siccome la fame cominciava a farsi sentire, ci siamo fermati in un ristorante in zona per gustare una pizza.

Nel frattempo il cielo si faceva sempre più scuro fino allo scoppio di un temporale estivo...abbiamo aspettato che spiovesse per continuare a gironzolare un po'.


Lasciata piazza del Campo, ci siamo diretti al Duomo, sempre preoccupati di ritrovarci sotto un nuovo acquazzone...


Purtroppo il tempo a nostra dispozione si era accorciato drasticamente e non ho potuto vedere tutto quello che mi ero prefissata e spero di poterci tornare un giorno!
In serata siamo rientrati all'agriturismo stanchi, ma tutto sommato soddisfatti della giornata trascorsa.

Nel prossimo post concluderò il mio resoconto sulle mini vacanze, ma per ora vi saluto.
Ja ne!

giovedì 30 agosto 2018

VACANZE 2018: PARTE 1

Buon pomeriggio!
Agosto è finito praticamente e le vacanze con lui. Quest'anno con mio marito abbiamo optato per un breve soggiorno in Toscana e per la precisione nella provincia di Grosseto.

Cercando sui siti che comparano i prezzi, ci siamo imbattuti in un agriturismo sperduto a conduzione familiare, nei pressi del monte Amiata.



La stanza aveva uno stile molto sobrio e rustico:



 Aprendo le imposte, questo è il panorama che ci siamo ritrovati ^^, con tanto di castagno:


Siamo arrivati nel pomeriggio con l'intenzione di lasciare i bagagli, rinfrescarci un po' e magari gironzolare nei dintorni, ma un temporale improvviso ha rovinato i nostri piani...

La sera non ci è rimasto altro se non restare a cena nell'agriturismo. C'era un menù fisso dall'antipasto al dolce, con prodotti a chilometro zero e fatti rigorosamente da loro.

Abbiamo iniziato con delle bruschette con olio senese:


l'olio era molto buono e delicato. Poi salame di Macchiaiola (tipico suino della zona) che ho molto apprezzato, nonostante non mi piaccia il salame in generale ^^:


Tra gli antipasti ci sono stati anche crostini con formaggio, prosciutto di macchiaiola con melone e pecorino con pere:





Devo dire che il pane toscano senza sale, si presta abbastanza in queste preparazioni "saporite". 
Archiviati gli antipasti, c'è stato il primo con la pasta del contadino preparata con un mix di farine tra le quali una di castagne:


Davvero molto buona. Come secondo ci hanno proposto una frittura di pollo fritto e verdure pastellate:



Nonostante fossimo nei pressi della cucina, l'odore della frittura praticamente non c'era. La signora ci ha detto che utilizzano lo stesso olio sia per friggere che per cucinare in generale; siamo rimasti di sasso!
Purtroppo eravamo talmente pieni che lo spazio per il dolce non è proprio uscito...sigh. Ma quello per un amaro ci stava proprio!


Rotolando satolli siamo tornati in camera ^^.

Il giorno successivo dopo colazione, ci siamo preparati per la nostra gita a Siena; di questo però, vi parlerò la prossima volta.
Ja ne!

giovedì 2 agosto 2018

CREAZIONI

Buon pomeriggio!
In questa giornata calda non ho proprio voglia di creare per cui eccomi qui ad aggiornare un po'.

Accantonato il mese di luglio con i suoi eventi, siamo ad agosto e mi piace pensare che l'estate abbia iniziato il suo conto alla rovescia: bisogna pur ingannare il proprio cervello per sopravvivere al caldo XD XD XD.

Torniamo alle creazioni. Questi sono i due biglietti per il compleanno del mio nipotino, uno da parte mia e uno da parte dei nonni ^^.



Un cestino in feltro pieno di tisane regalato ^^:


Tempo fa mi è stato chiesto di creare un abito da sposa da regalare ad una bimba e questo è il risultato:


Un portachiavi per la mia mammina ^^:


Quando non sai come far andare via il filato e spuntano fuori bijoux:








Una commissione dell'ultimo minuto quando si tratta della mia sorellina, ma anche questa volta ce l'ho fatta! ^^'


Tag chiudipacco

Per finire altri bijoux...




Direi che anche per questa volta siamo arrivati alla fine!
Con la speranza che il caldo allenti la sua morsa vi lascio...
Ja ne!